Come si svolge una Visita

La consulenza nutrizionale prevede una prima visita e successive visite di controllo.
Il primo incontro consiste in un colloquio mirato a valutare le abitudini alimentari del paziente (anamnesi alimentare), le sue condizioni fisiologiche ed eventualmente patologiche attraverso diagnosi mediche e referti ematochimici.

In seguito si passa alla valutazione dei dati antropometrici per una corretta stima della situazione iniziale del paziente:

  • altezza,
  • peso,
  • circonferenze
  • pliche corporee.

L’analisi antropometrica è basata poi su un esame impedenziometrico, attraverso il quale si ottengono informazioni relative alla composizione corporea in termini di massa grassa, massa magra e fluidi corporei altrimenti non indagabili.

I dati così raccolti permettono: una stima del metabolismo basale e del fabbisogno energetico, nonché la stesura di una dieta personalizzata finalizzata al raggiungimento dell’obiettivo prefissato.